Milano Unica 2024: perché è l’evento tessile più importante dell’anno?

Scopri come l'aumento del 18% degli espositori e la forte attenzione a innovazione e sostenibilità stanno trasformando Milano Unica in un punto di riferimento globale nel settore tessile.

Share your love

  • Partecipazione record di 700 espositori, con un incremento del 18% rispetto a luglio 2023.
  • Aumento del 23,6% nei campioni di tessuti e accessori sostenibili nella sezione MU Tendenze, con il 90,3% che presenta caratteristiche di circolarità.
  • Sinergia con Filo per promuovere la sostenibilità e la qualità dei materiali utilizzati nel settore tessile.

Oggi, 9 luglio 2024, ha preso il via la 39esima edizione di Milano Unica presso Fiera Milano Rho. La manifestazione, che si concluderà l’11 luglio, rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per i professionisti della moda e del tessile. Quest’anno, la kermesse ospita ben 700 espositori, un incremento del 18% rispetto a luglio 2023, e del 22% rispetto ai numeri pre-Covid.

Gli espositori sono suddivisi in tre saloni principali: Ideabiella, Moda in Shirt Avenue e altre aree speciali, tra cui gli osservatori Korea e Japan. Questo aumento significativo degli espositori dimostra l’importanza crescente di Milano Unica nel panorama internazionale del tessile.

Un Quadro Economico Complesso

Nonostante l’entusiasmo per l’aumento degli espositori, il contesto economico attuale presenta sfide significative. Il primo trimestre del 2024 ha registrato una diminuzione generalizzata della produzione interna e del commercio internazionale. In particolare, si è osservato un calo a doppia cifra dell’export e dell’import. Tuttavia, le esportazioni verso Cina e Hong Kong rappresentano un’eccezione positiva, confermando questi mercati come i principali sbocchi per i prodotti italiani.

Simone Canclini, neo presidente di Milano Unica, ha sottolineato come, nonostante la difficile situazione del settore tessile, la manifestazione stia vivendo un momento favorevole. Questo è reso possibile grazie al rafforzamento degli standard qualitativi del tessile italiano e alla capacità di reazione del settore, che continua a guardare avanti con ottimismo.

Innovazione e Sostenibilità al Centro della Manifestazione

Uno dei punti focali di Milano Unica è l’attenzione alla sostenibilità e all’innovazione. L’Innovation Area testimonia la sensibilità della manifestazione verso questi temi, presentando concept creativi per la prossima stagione autunno-inverno 2025/2026. La cerimonia di inaugurazione, tenutasi alle ore 11 del 9 luglio presso l’Auditorium del Centro Servizi, ha visto interventi di figure di spicco come Barbara Cimmino, cofondatrice di Yamamay e vicepresidente di Confindustria, e Antonio De Matteis, presidente di Pitti Immagine e CEO di Kiton.

La sostenibilità è un tema centrale anche per la sezione MU Tendenze, che ha selezionato 432 campioni di tessuti e accessori, con un incremento del 23,6% rispetto all’edizione precedente. Di questi, il 90,3% presenta caratteristiche di circolarità, dimostrando un impegno crescente verso pratiche sostenibili.

La Sinergia con Filo

Un altro elemento distintivo di questa edizione è la rinnovata sinergia con Filo, il salone internazionale dei filati e delle fibre, presente a Milano Unica dal 9 all’11 luglio. La collaborazione tra Filo e Milano Unica rappresenta un momento cruciale per la produzione dell’industria tessile-abbigliamento, offrendo ai buyer stranieri una visione complessiva dell’offerta tessile italiana.

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, ha sottolineato l’importanza di questa sinergia per avviare un discorso sulla qualità e sostenibilità dei capi finiti. Filo è presente con proposte aziendali legate al progetto di sostenibilità FiloFlow e con il video “Ir-Reality Show”, ispirato ai “Dialoghi Creativi” di Gianni Bologna per la 61a edizione di Filo.

I nostri consigli

Partecipare a Milano Unica offre un’opportunità unica per immergersi nel mondo del tessile e della moda, scoprendo le ultime tendenze e innovazioni del settore. Per i partecipanti occasionali, consigliamo di visitare l’Innovation Area e la sezione MU Tendenze per avere un’idea delle direzioni future del mercato.

Per gli appassionati e i professionisti del settore, la sinergia con Filo rappresenta un’occasione imperdibile per approfondire le tematiche legate alla sostenibilità e alla qualità dei materiali. Non perdete l’opportunità di assistere ai vari interventi e presentazioni che si terranno durante la manifestazione, per arricchire la vostra conoscenza e trarre ispirazione per i vostri progetti futuri.

In conclusione, Milano Unica non è solo una fiera, ma un vero e proprio viaggio nel cuore dell’innovazione tessile, un’occasione per riflettere sulle sfide e le opportunità del settore, e per guardare al futuro con ottimismo e determinazione.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 172

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *