Come possono i webinar di Poste Italiane trasformare le tue competenze digitali?

Scopri come i webinar di Poste Italiane, gratuiti e accessibili a tutti, possono migliorare la tua conoscenza digitale, dalla business intelligence ai pagamenti digitali.

Share your love

  • 27 settembre: Webinar sulla business intelligence con Francesco La Piana, per scoprire come evolvono i sistemi di controllo di gestione.
  • 4 ottobre: Monitoraggio delle attività web con Riccardo Giordani, per comprendere l'importanza dell'analisi dei dati.
  • 21 settembre: Pagamenti digitali con Lavinia Mancini, per esplorare i vantaggi e le innovazioni dei pagamenti online.

Oggi, 23 giugno 2024, si rinnova l’appuntamento con i webinar di Poste Italiane dedicati all’educazione digitale. Questi eventi gratuiti sono pensati per favorire la consapevolezza e le conoscenze dei cittadini in un mondo sempre più digitalizzato. L’iniziativa si inserisce nel programma di Poste Italiane per guidare i cittadini nello sviluppo di competenze tecnologiche e digitali, con un occhio di riguardo alla sicurezza online e alla protezione dei dati personali.

Il progetto di Educazione Digitale della Corporate University di Poste Italiane prevede una serie di webinar tematici che coprono una vasta gamma di argomenti, dalla business intelligence al monitoraggio delle attività web, fino ai pagamenti digitali. Questi webinar sono accessibili a tutti e offrono la possibilità di interagire direttamente con esperti del settore attraverso domande via chat.

Business Intelligence e Monitoraggio Web

Uno dei temi principali trattati nei webinar è la business intelligence e il monitoraggio delle attività web. Il primo webinar su questo argomento si terrà mercoledì 27 settembre e sarà dedicato all’evoluzione dei sistemi di controllo di gestione. Francesco La Piana, responsabile del Business Reporting in Amministrazione Finanza e Controllo, illustrerà come le tecnologie stiano supportando lo sviluppo di strumenti di monitoraggio e controllo, affinando le attività di pianificazione e budgeting.

Il secondo webinar, previsto per il 4 ottobre, si concentrerà sul monitoraggio delle attività web. Riccardo Giordani, responsabile Web Analytics e Reporting in Comunicazione, spiegherà l’importanza di una corretta analisi dei dati per comprendere gli interessi del pubblico e identificare nuove opportunità di mercato. Il monitoraggio dei dati web non è solo uno strumento diagnostico, ma un vero e proprio acceleratore di business, capace di valutare le performance delle campagne e personalizzare l’esperienza utente.

Pagamenti Digitali e Sicurezza

Un altro argomento di grande interesse è quello dei pagamenti digitali. Il webinar “Pagamenti digitali: libera il tuo tempo e semplifica la tua vita”, in programma per mercoledì 21 settembre, vedrà la partecipazione di Lavinia Mancini, responsabile Pagamenti Digitali in PostePay. Durante la sessione verranno illustrati gli sviluppi in corso e i vantaggi dei pagamenti digitali per singoli e collettività, con uno sguardo al futuro prossimo.

Negli ultimi anni, i sistemi di pagamento hanno vissuto una vera e propria rivoluzione grazie allo sviluppo dell’Internet of Things (IoT) e alla diffusione delle connessioni mobili e in fibra. Tuttavia, la semplicità e la rapidità delle transazioni devono essere accompagnate da elevati livelli di sicurezza. Per questo motivo, sono stati affinati processi e creati sistemi di riconoscimento efficaci, basati sulla biometria e sul riconoscimento facciale, vocale e dell’impronta digitale.

SEO e Digital Marketing

La visibilità online è cruciale per il successo di un’attività d’impresa. Integrare in modo sinergico tecniche SEO e digital marketing è la chiave per consolidare il posizionamento online e ampliare la base clienti. Poste Italiane, attraverso le iniziative di Educazione Digitale, si focalizza su come le tecnologie stiano ridefinendo il modo in cui interagiamo, lavoriamo, apprendiamo e giochiamo, trasformando le dinamiche sociali ed economiche.

In un quadro sociale e professionale sempre più digitalizzato, le strategie SEM (Search Engine Marketing) sono fondamentali per crescere in visibilità. Queste strategie possono essere a pagamento (SEA) o mirate sul posizionamento organico (SEO). La sinergia tra SEO e digital marketing può amplificare la costruzione di backlink, migliorare la reputazione online e garantire un ritorno di business significativo.

I nostri consigli

Partecipare ai webinar di Poste Italiane sull’educazione digitale è un’ottima opportunità per chiunque voglia approfondire le proprie conoscenze in ambito tecnologico e digitale. Questi eventi sono particolarmente utili per i piccoli operatori economici, gli imprenditori e i liberi professionisti che desiderano implementare strumenti e processi innovativi nelle loro attività economiche.

Per i partecipanti occasionali, consigliamo di iniziare con il webinar dedicato ai pagamenti digitali, che offre una panoramica completa sulle soluzioni innovative disponibili e sui vantaggi che queste possono portare nella vita quotidiana. Per gli appassionati di tecnologie e innovazioni, il webinar sulla business intelligence e il monitoraggio delle attività web rappresenta un’occasione imperdibile per approfondire tematiche avanzate e scoprire nuovi strumenti di analisi e controllo.

In conclusione, l’educazione digitale è un tema di grande rilevanza nel panorama attuale, e i webinar di Poste Italiane rappresentano un’opportunità unica per acquisire competenze fondamentali in questo ambito. Partecipare a questi eventi non solo arricchisce il proprio bagaglio di conoscenze, ma stimola anche una riflessione personale sull’importanza della consapevolezza e della sicurezza nell’uso degli strumenti digitali.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 174

One comment

  1. Ho seguito già alcuni di questi webinar e devo dire che sono molto utili, specialmente per persone come me che non sono molto esperte di tecnologia. Brava Poste Italiane!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *