Intelligenza artificiale e umana: convivenza possibile? Scopri le nuove prospettive

Analizziamo il confronto tra intelligenza umana e artificiale attraverso eventi recenti e prospettive globali, con focus sugli approcci cinesi.

Share your love

  • Evento del 14 giugno 2023: Prof. Roberto Mordacci ha discusso le sfide filosofiche e pratiche dell'AI.
  • Webinar del 26 giugno 2020: chiariti concetti di base e applicazioni future dell'AI nel business.
  • Approcci cinesi: esaminati durante un webinar, evidenziando la necessità di collaborare e co-creare in modo costruttivo.

L’evento intitolato “Intelligenza umana e artificiale: convivere?” si è tenuto in streaming mercoledì 14 giugno 2023 alle ore 18:30. Tra i relatori figuravano il Prof. Roberto Mordacci della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele (UniSR) e Giuseppe di Ruvo. L’Intelligenza Artificiale (AI) si sta rapidamente diffondendo in molti ambiti, tra cui quello aziendale, militare, economico ed educativo, rappresentando una vera e propria rivoluzione con cui confrontarsi nel prossimo futuro.

L’AI pone numerose sfide, sia dal punto di vista filosofico, riguardanti la definizione dell’umano rispetto all’artificiale, sia dal punto di vista pratico, nelle sfere sociali, formative e imprenditoriali. È fondamentale comprendere cosa sia specificamente umano e non replicabile dall’AI, per far valere questa differenza essenziale e dare senso alle nostre azioni e pensieri. Per partecipare all’evento, era necessario registrarsi online, ricevendo successivamente una mail con i dettagli per seguire l’evento.

Intelligenza artificiale e intelligenza umana: risorse per la ripresa

Il webinar gratuito intitolato “Intelligenza artificiale e intelligenza umana: risorse per la ripresa” si è svolto venerdì 26 giugno 2020, dalle ore 11:00 alle 12:30, a cura di Federmanager Academy nel contesto della Digital Training & Consulting Week. L’Intelligenza Artificiale (AI) è considerata la “next big thing” nel mondo del business, insieme alla Blockchain, vista come la prossima grande innovazione per ogni settore.

L’AI è un insieme di principi e strumenti in campo da qualche decennio, ma solo ora sta entrando in una fase di utilizzo reale grazie alla diffusione delle tecnologie dell’Internet delle Cose e dei Big Data. Tuttavia, c’è ancora molta confusione e difficoltà nel distinguere tra algoritmi tradizionali e sistemi di AI. Il webinar di Federmanager Academy ha proposto di chiarire i concetti di base e le diverse definizioni e approcci all’AI, illustrandone le applicazioni attuali e future nel mondo del business.

L’Intelligenza Umana rimane un vincolo fondamentale per la progettazione e la gestione dell’utilizzo dell’AI nei processi reali. La sinergia tra le due intelligenze può generare un forte valore aggiunto per le attività d’impresa e non solo. Per iscriversi al webinar, era possibile cliccare su un link e interagire sui social con gli hashtag #DTCW e #DigitalTrainingConsulting.

L’interfaccia tra l’intelligenza umana e artificiale: gli approcci cinesi

Il video webinar intitolato “L’interfaccia tra l’intelligenza umana e artificiale: approcci cinesi nel contesto globale” ha riunito studiosi e professionisti per esplorare i quadri concettuali e pratici dell’interazione tra l’essere umano e l’intelligenza artificiale, con particolare attenzione alle prospettive cinesi. Questo evento ha concluso una serie di quattro seminari tenutisi nel 2023, che hanno coinvolto esperti di diverse discipline, tra cui scienze umane, scienze sociali e ingegneria, provenienti da tutto il mondo.

Tra i temi chiave trattati vi erano l’importanza di ripensare la responsabilità nella rivoluzione tecnologica e la necessità di collaborare e co-creare in termini costruttivi. Gli esseri umani devono imparare a insegnare all’intelligenza artificiale in modi innovativi. Una questione critica è come l’intelligenza umana e artificiale si interfacceranno nel futuro, fondendo e spostando le identità nel processo.

Il dibattito accademico e pubblico su questi temi è stato dominato da voci provenienti dagli Stati Uniti e dall’Europa. Tuttavia, la rivoluzione dell’intelligenza artificiale ha dimensioni transnazionali e globali, e comprendere le prospettive sorte altrove, in particolare in Cina, è fondamentale. La Cina, come potenza tecnologica, porta al dibattito le proprie tradizioni filosofiche, culturali ed etiche. Il webinar ha promosso un dialogo globale inclusivo su argomenti critici, co-sponsorizzato dall’Ufficio a Roma della Georgetown University, dalla Scuola di Studi Orientali e Africani dell’Università di Londra, da La Civiltà Cattolica e dal China Forum for Civilizational Dialogue.

Intelligenza artificiale: etica, opportunità e vantaggi

Il webinar intitolato “Intelligenza artificiale: etica, opportunità e vantaggi” si è tenuto il 27 aprile alle ore 10:00. L’Intelligenza Artificiale consente alle macchine di compiere azioni e “ragionamenti” complessi, equiparabili all’intelligenza umana, ed è utilizzata per compiti ripetitivi e time consuming, liberando risorse per attività di maggior valore.

Il webinar ha offerto un approfondimento sulla diffusione delle applicazioni e degli strumenti dell’AI, con particolare enfasi sull’assistente virtuale. Tra i relatori figuravano Stefano Bonasegale, Direttore Generale di Progetti e Soluzioni, Alfio Ferrara, Professore Ordinario di Informatica e coordinatore del Data Science Research Center dell’Università degli Studi di Milano, e Isabella Martellotta, Responsabile del Mercato Enti Pubblici di Progetti e Soluzioni.

Gli argomenti trattati includevano le decisioni delle macchine, l’etica, la responsabilità e la trasparenza nelle applicazioni dell’intelligenza artificiale, nonché le prospettive di investimento e sviluppo in AI. Paolo Lepore, Artificial Intelligence Product Manager di Progetti e Soluzioni, ha illustrato la teoria e la pratica di Sibyl, un assistente virtuale, evidenziandone il significato, il ruolo e i vantaggi. Giovanna Donnini, Responsabile della Transizione Digitale del Comune di Campi Bisenzio, ha condiviso l’esperienza diretta del Comune nel raggiungimento degli obiettivi e nella misurazione dei risultati.

I nostri consigli

Partecipare a webinar e corsi online sull’intelligenza artificiale è un’opportunità preziosa per comprendere meglio le sfide e le opportunità offerte da questa tecnologia emergente. Se sei un partecipante occasionale, ti consigliamo di seguire eventi come il “Webinar: Intelligenza Artificiale e Intelligenza Umana” per avere una panoramica delle tematiche principali e delle applicazioni pratiche dell’AI.

Per gli appassionati e i professionisti del settore, eventi come la “Digital Training & Consulting Week” offrono approfondimenti più tecnici e specifici, permettendo di esplorare in dettaglio le diverse sfaccettature dell’intelligenza artificiale e le sue implicazioni etiche, sociali ed economiche.

Riflettere sull’interazione tra intelligenza umana e artificiale può stimolare una riflessione personale su come queste due forme di intelligenza possano collaborare per creare un futuro più innovativo e inclusivo. La comprensione delle diverse prospettive culturali e filosofiche, come quelle cinesi, può arricchire il dibattito globale e promuovere una visione più ampia e integrata delle potenzialità dell’AI.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 172

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *