Perché A Fabric Affair è l’evento imperdibile per i produttori tessili?

Scopri come la quinta edizione di A Fabric Affair a New York sta rivoluzionando il settore tessile con espositori di fama internazionale e nuovi workshop.

Share your love

  • La quinta edizione di A Fabric Affair avrà luogo il 17 e 18 luglio a New York City, presso il 450 West 31 Street.
  • Parteciperanno 62 espositori e sono previsti circa 400 visitatori, con nomi di spicco come Bonotto, Brunello e Faliero Sarti.
  • Dal 2023, gli appuntamenti di A Fabric Affair sono raddoppiati, includendo un workshop a Los Angeles, aumentando così a quattro gli eventi annuali.

Mercoledì 17 e giovedì 18 luglio, New York City ospiterà la quinta edizione dell’evento fieristico B2B A Fabric Affair, confermando il suo ruolo come momento fondamentale di incontro tra produttori tessili e brand del Nord America. La manifestazione, dedicata alla promozione del tessile di alta gamma, si terrà al 450 West 31 Street e riunirà produttori tessili, in maggioranza italiani, e numerosi brand americani, che presenteranno le collezioni Autunno-Inverno 2025/26.

Gli espositori presenti saranno 62, con circa 400 visitatori previsti nei due giorni del salone. Tra i nomi di spicco del panorama produttivo si annoverano Bonotto, Brunello, Faliero Sarti, Rainbow by Ratti, Reda, Tessuti di Sondrio e Tollegno. Dal mercato europeo saranno presenti Malhia Kent e Jules Tournier dalla Francia, Abraham Moon, British Millerain e Stephen Walters dall’Inghilterra.

L’evento, pensato per ritrovare un momento di incontro dopo la pandemia, è giunto al suo quinto appuntamento e registra una crescita costante dalla prima edizione, tenutasi nel luglio 2022. Nato con l’intento di celebrare le eccellenze tessili italiane, i workshop di A Fabric Affair si sono imposti come “momenti imprescindibili per i buyer delle firme della moda USA”. L’impegno per la qualità e l’autenticità, la selezione degli espositori e l’organizzazione di momenti di dialogo tra domanda e offerta sono al centro della manifestazione, che mira a valorizzare l’arte senza tempo della creazione tessile.

Dal 2023, gli appuntamenti di A Fabric Affair si sono raddoppiati: oltre all’edizione di New York, si è aggiunto un workshop a Los Angeles, consolidando la presenza delle migliori tessiture nel calendario. Sono diventati così quattro i momenti fieristici del marchio A Fabric Affair che animano le due coste americane: gennaio e luglio sulla East Coast, febbraio e settembre sulla West Coast.

Da Parigi a New York, ritornano le iniziative di Pratotrade

Per guardare al futuro, occorre tornare al passato, in chiave nuova e in consonanza con i cambiamenti dei tempi. Questo è l’assunto del consorzio Pratotrade, che riunisce una parte importante dei produttori pratesi di tessuti, costruendo strategie per la promozione delle collezioni primavera-estate 2024. Il passato per Pratotrade è rappresentato dall’organizzazione diretta di eventi fieristici, come la storica PratoExpo, tenutasi dal 1979 con le edizioni iniziali a Prato, poi a Firenze, e infine confluita in Milano Unica.

Negli ultimi anni, il consorzio ha continuato la sua attività fornendo servizi alle aziende socie, dalle tendenze moda al supporto per la partecipazione alle fiere, fino alla progettazione e gestione di progetti comuni legati alla valorizzazione dei tessuti pratesi e alla sostenibilità. Ora è la volta di nuove iniziative che rifocalizzano il consorzio sull’organizzazione di eventi promozionali fieristici.

“Oggi una fiera come PratoExpo non è più ipotizzabile”, spiega Giovanni Gramigni, presidente del consorzio Pratotrade. “I tempi sono cambiati e il contatto con il cliente ha connotati diversi, meno dispersivi e frettolosi. Siamo aperti a spazi maggiori, per eventi promozionali mirati e circoscritti, rivolti a target selezionati di potenziali clienti a casa loro. In questo ambito intendiamo muoverci. Le nostre produzioni hanno subito evoluzioni con un accentuato grado di specializzazione: intercettare il cliente giusto attraverso il prodotto giusto.”

Pratotrade ha testato modalità di missioni finalizzate a fiere mirate per le collezioni autunno-inverno 2023-2024, con iniziative presidiate dal consorzio tenutesi a luglio a New York durante A Fabric Affair e a Parigi a settembre durante il Paris Fabric Show. I risultati di questi eventi, svolti in forma e dimensioni sperimentali, sono stati incoraggianti, inducendo il consorzio a riproporre iniziative analoghe il prossimo gennaio, nuovamente a Parigi all’interno di Preco e a New York.

Il ruolo di A Fabric Affair nel panorama tessile

L’importanza di A Fabric Affair nel panorama tessile internazionale è innegabile. La manifestazione non solo rappresenta un’opportunità per i produttori di tessuti di alta gamma di mostrare le loro collezioni, ma è anche un momento di scambio culturale e professionale tra Europa e Stati Uniti. La presenza di produttori italiani e europei accanto a brand americani crea un ambiente di collaborazione e innovazione, fondamentale per il progresso del settore.

La crescita costante dell’evento, dalla sua prima edizione nel 2022, testimonia l’interesse e la necessità di tali incontri nel mondo della moda. La pandemia ha reso evidente quanto siano cruciali questi momenti di incontro per mantenere vivi i contatti e le collaborazioni internazionali. A Fabric Affair è riuscito a rispondere a questa esigenza, raddoppiando gli appuntamenti e ampliando la sua presenza su entrambe le coste degli Stati Uniti.

La selezione accurata degli espositori e l’organizzazione di workshop e momenti di dialogo tra domanda e offerta sono elementi chiave che hanno contribuito al successo dell’evento. La manifestazione non è solo una vetrina per i prodotti, ma un vero e proprio laboratorio di idee e innovazioni, dove la qualità e l’autenticità sono al centro di ogni iniziativa.

I nostri consigli

Per chi è interessato a partecipare a A Fabric Affair, consigliamo di non perdere l’opportunità di visitare anche gli altri eventi correlati che si terranno nel corso dell’anno. Ad esempio, il workshop a Los Angeles previsto per il 28 e 29 febbraio 2024 sarà un’altra occasione imperdibile per scoprire le nuove tendenze e incontrare i principali attori del settore tessile.

Inoltre, per gli appassionati del mondo tessile, suggeriamo di tenere d’occhio le iniziative di Pratotrade, che continua a organizzare eventi promozionali mirati e circoscritti, rivolti a target selezionati di potenziali clienti. Partecipare a questi eventi può offrire una visione più approfondita delle evoluzioni e delle innovazioni nel settore tessile, oltre a rappresentare un’opportunità unica per entrare in contatto con i principali produttori e brand.

In conclusione, A Fabric Affair e le iniziative di Pratotrade rappresentano momenti fondamentali per chi opera nel settore tessile, offrendo non solo una vetrina per i prodotti, ma anche un’occasione di scambio culturale e professionale. Partecipare a questi eventi può arricchire la propria conoscenza del settore e aprire nuove opportunità di collaborazione e innovazione.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 170

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *