Il Ciclo Formativo sul’IA di Formez Trasformerà i Servizi Pubblici

Scopri come l'iniziativa di Formez esplora l'applicazione dell'intelligenza artificiale nella Pubblica Amministrazione attraverso tre webinar imperdibili.

Share your love

  • 13 giugno: Webinar introduttivo sull'intelligenza artificiale, spiegazione teorica e pratiche di base.
  • 20 giugno: Focus sull'uso dell'IA nella Pubblica Amministrazione, analisi di casi studio e impatti pratici.
  • 27 giugno: Applicazioni dell'IA nei servizi pubblici, come migliorare l'interazione tra cittadini e istituzioni.

Parte a giugno il ciclo formativo “Le intelligenze artificiali per la PA: scenari, casi d’uso e prospettive”, un’iniziativa promossa dal Formez per esplorare l’utilizzo dell’intelligenza artificiale nella Pubblica Amministrazione. Questo ciclo di webinar rappresenta un’occasione unica per riflettere su come l’IA generativa possa trasformare la qualità del lavoro e il servizio al cittadino. Il primo webinar, previsto per il 13 giugno, offrirà un’introduzione al tema.

L’intelligenza artificiale è un campo vasto e in continua evoluzione, che comprende un’ampia gamma di teorie, tecniche e applicazioni. Le sue applicazioni hanno il potenziale per trasformare significativamente la nostra vita quotidiana. Il seminario online sarà un’opportunità per inquadrare il tema e approfondire le tecnologie e le diverse tipologie di intelligenze artificiali.

Dettagli del ciclo formativo

Il ciclo formativo prevede tre webinar principali:
1. *13 giugno: Introduzione all’intelligenza artificiale.
2.
20 giugno: Utilizzo dell’IA nella Pubblica Amministrazione.
3.
27 giugno*: Intelligenza artificiale nei servizi pubblici.

Questi seminari online mirano a diffondere la cultura digitale e l’intelligenza artificiale, aiutando i partecipanti a riflettere sul presente e sui possibili scenari futuri. L’iniziativa è rivolta a un pubblico non specialistico, interessato all’intelligenza artificiale tramite chatbot, assistenti personali e strumenti di creazione di contenuti generativi. Questi strumenti stanno impattando sull’innovazione digitale e stanno evolvendo il rapporto tra cittadini e istituzioni.

Le iscrizioni sono aperte fino al 12 giugno alle ore 12:00. L’iscrizione è unica per tutti e tre i seminari del ciclo.

Il ruolo del Formez e la task force sull’IA

In un’intervista al Presidente del Formez, Giovanni Anastasi, sono state delineate le azioni e gli obiettivi della task force voluta dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo. Anastasi ha dichiarato che “l’amministrazione pubblica rappresenta l’ambiente ideale per l’applicazione dell’AI, ma è necessario prestare attenzione alle implicazioni legali”.

Il Formez è impegnato in un ciclo di webinar formativi sulla AI rivolti alle PA e ha aggiunto il programma FAST a supporto dei piccoli Comuni, attivo da mesi, che utilizza l’AI per la generazione di documenti amministrativi.

Anastasi ha spiegato che il Formez è una società di servizi di riferimento per la Pubblica Amministrazione, conosce i processi dell’amministrazione pubblica italiana e sta attraversando un periodo di significativo rilancio. Nel settore dell’intelligenza artificiale, il Formez si distingue per la barriera tecnica ridotta rispetto alla comprensione dei processi e dei dati.

Obiettivi e metodo di lavoro della task force

La task force guidata da Anastasi ha l’obiettivo di concretizzare soluzioni basate sull’intelligenza artificiale per migliorare i servizi per cittadini e imprese. Questo lavoro si sviluppa su più dimensioni: raccogliendo e valutando esperienze e idee nelle Pubbliche Amministrazioni, creando opportunità per aree di interesse e considerando gli impatti legali legati all’utilizzo dei dati, la proprietà intellettuale e la scelta delle modalità architetturali e dei potenziali partner.

Il team della task force è composto da professionisti che collaborano con il Ministro e il Dipartimento della Funzione Pubblica, oltre a figure esterne che offrono punti di vista differenti. Questo mix ottimale di competenze e conoscenze tecnologiche e legali è fondamentale per affrontare le sfide legate all’implementazione dell’intelligenza artificiale nella PA.

I nostri consigli

Per chi è interessato a partecipare occasionalmente a eventi correlati al tema dell’intelligenza artificiale nella Pubblica Amministrazione, consigliamo di iscriversi al ciclo di webinar organizzato dal Formez. Questi seminari offrono un’introduzione completa e accessibile al tema, ideale per chi desidera avvicinarsi all’argomento senza necessitare di competenze specialistiche.

Per gli appassionati e i professionisti del settore, segnaliamo il programma FAST, che supporta i piccoli Comuni nell’utilizzo dell’intelligenza artificiale per la generazione di documenti amministrativi. Questo programma rappresenta un’opportunità unica per approfondire l’applicazione pratica dell’IA nella gestione pubblica.

In conclusione, l’iniziativa del Formez rappresenta un passo significativo verso l’innovazione digitale nella Pubblica Amministrazione. Partecipare a questi eventi può offrire nuove prospettive e stimolare riflessioni personali su come l’intelligenza artificiale possa migliorare i servizi pubblici e il rapporto tra cittadini e istituzioni.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 168

5 Comments

  1. Molto dipenderà dalla formazione e dall’impegno dei funzionari. Questo ciclo di webinar può essere un buon inizio. Alla fine, l’innovazione passa anche dagli errori, l’importante è non arrendersi subito.

  2. Mah, io dubito che la PA italiana saprà gestire una cosa avanzata come l’AI. Abbiamo visto in passato come gestiscono male informatica e digitalizzazione. Sarà forse l’ennesimo flop?

  3. Mi sembra che molte persone si facciano troppe paranoie sull’IA. Se usata correttamente, può migliorare di molto l’efficienza. Basta solo fare attenzione e porre le giuste regole.

  4. Eh, ma l’intelligenza artificiale nella PA può essere un’arma a doppio taglio. E la privacy? E i dati sensibili? Siamo sicuri che sarà tutto gestito in modo trasparente?

  5. Ho letto l’articolo e penso che l’iniziativa del Formez sia molto interessante! Finalmente qualcuno che cerca di portare l’AI nella Pubblica Amministrazione. Speriamo che davvero migliori i servizi per i cittadini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *