Esplosione di Sapori: Le Sagre Enogastronomiche del Piemonte a Giugno 2024

Scopri gli eventi imperdibili di giugno 2024 in Piemonte, dalle specialità fritte di Caluso ai panzerotti di Villastellone, passando per il vitigno Baratuciat ad Almese.

Share your love

  • Festa del Fritto Misto alla Piemontese a Caluso (7-9 giugno) con piatti fritti tradizionali.
  • Food Village a La Loggia (13-16 giugno), con cucine di strada e birra artigianale.
  • Sagra del Panzerotto Templare a Villastellone (15-16 giugno) per gustare panzerotti freschi.
  • Baratuciat Vitigno Divino ad Almese (21-23 giugno) con degustazioni guidate del vitigno locale.
  • Rievocazione storica della Battaglia delle Chiuse a Sant'Ambrogio di Torino (29 giugno) con cibo longobardo autentico.

Con l’arrivo dell’estate, il Piemonte si trasforma in un vivace palcoscenico di eventi enogastronomici, sagre e fiere che celebrano le tradizioni culinarie locali. Questo giugno 2024, la regione offre una vasta gamma di appuntamenti imperdibili che valorizzano i prodotti tipici del territorio, attirando visitatori da ogni dove. Tra le manifestazioni più attese, spiccano la Fera del Cossot a La Loggia, la Festa del Fritto Misto alla Piemontese a Caluso e la Sagra del Panzerotto Templare a Villastellone.

Le sagre del primo weekend di giugno

Il primo weekend di giugno 2024 si apre con una serie di eventi che promettono di deliziare i palati più esigenti. Dal 7 al 9 giugno, la Festa del Fritto Misto alla Piemontese a Caluso (TO) offrirà una varietà di piatti fritti secondo la tradizione locale. Nello stesso periodo, a Carmagnola, nella frazione di San Bernardo, si terrà il SanberFest, un evento che combina musica, cibo e intrattenimento.

A La Loggia, il 7 giugno, si svolgerà la Fera del Cossot, una fiera dedicata allo zucchino, mentre Alpignano ospiterà la Festa Siciliana dal 7 al 9 giugno, dove i visitatori potranno gustare specialità siciliane come cannoli, arancine e pasta con le sarde.

Eventi di metà giugno: birra, panzerotti e mirtilli

A metà mese, dal 13 al 16 giugno, La Loggia sarà nuovamente protagonista con il Food Village, un evento che porterà nel piazzale Elsa Morante le migliori cucine di strada d’Italia, accompagnate da birra artigianale e intrattenimento musicale. Sempre dal 13 al 16 giugno, Moncrivello (VC) ospiterà la Sagra del Mirtillo, un’occasione per degustare le eccellenze moncrivellesi.

Il 15 e 16 giugno, Villastellone (TO) celebrerà l’11esima edizione della Sagra del Panzerotto Templare, dove sarà possibile assaporare panzerotti fatti sul momento. Nello stesso weekend, Moncalvo (AT) sarà il teatro della Festa delle Cucine Monferrine, un evento che metterà in risalto i piatti tipici del Monferrato.

Fine giugno: tradizioni e rievocazioni storiche

Verso la fine del mese, il Piemonte continua a offrire eventi di grande interesse. Dal 21 al 23 giugno, Lanzo Torinese ospiterà l’ElfFest 2024, un festival dedicato al popolo fatato, con mercatini, trucca-bimbi e passeggiate didattiche. Sempre dal 21 al 23 giugno, Almese (TO) sarà il palcoscenico di Baratuciat Vitigno Divino, una manifestazione dedicata al vitigno locale Baratuciat, con degustazioni guidate e mercatini di produttori locali.

Il 29 giugno, Sant’Ambrogio di Torino sarà il teatro della rievocazione storica della Battaglia delle Chiuse, un evento che offrirà stand gastronomici e un tuffo nella storia con cibo longobardo autentico.

I nostri consigli

Partecipare a queste sagre e fiere è un’occasione unica per scoprire i dintorni di Torino e le altre province del Piemonte, ricchi di storia, arte e paesaggi mozzafiato. Se siete alla ricerca di un’esperienza enogastronomica autentica, vi consigliamo di non perdere la Festa del Fritto Misto alla Piemontese a Caluso o la Sagra del Panzerotto Templare a Villastellone.

Per chi è appassionato di vino, l’evento Baratuciat Vitigno Divino ad Almese è un must, con le sue serate di degustazione guidata e i mercatini di produttori locali. Se invece preferite un’esperienza più immersiva e storica, la rievocazione della Battaglia delle Chiuse a Sant’Ambrogio di Torino vi offrirà un viaggio nel tempo accompagnato da sapori antichi.

In conclusione, il mese di giugno in Piemonte è un periodo ricco di eventi che celebrano la cultura e la gastronomia locale. Che siate appassionati di cibo, vino o storia, troverete sicuramente un evento che fa per voi. Non perdete l’occasione di immergervi nelle tradizioni piemontesi e di scoprire nuovi sapori e luoghi incantevoli. Buon viaggio enogastronomico!


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 174

4 Comments

  1. Stai a casa tu! La diversità culturale e alimentare arricchisce questi eventi, non li rovina. Un po’ di apertura mentale non guasterebbe, soprattutto in contesti che vogliono attirare un pubblico variegato.

  2. Ehm, ragazzi, ma chi se ne frega delle mode alimentari moderne. Questi eventi sono fantastici per chi vuole gustare i piatti tradizionali senza troppi pensieri. Se non ti piace il fritto misto o i panzerotti, stai a casa e lascia godere gli altri.

  3. Sono d’accordo, però potrebbe esserci il rischio che diventi tutto troppo affollato e che l’esperienza genuina vada persa. Inoltre, non vedo menzionati eventi che rispettino le esigenze dietetiche più moderne, come vegane o senza glutine.

  4. Personalmente credo che tutti questi eventi enogastronomici siano un’occasione unica per riscoprire le tradizioni locali e valorizzare i piccoli produttori. Tuttavia, non tutti potrebbero apprezzare la crescente affluenza turistica che potrebbe trasformare questi eventi in qualcosa di troppo commerciale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *